Programma Spelaion 2016

testata-programma-spelaion-2016

 

PROGRAMMA SPELAION 2016

 

VENERDI 9 DICEMBRE

17:00 Apertura Segreteria ed Iscrizioni

– SALA CONFERENZE

18:30 I rischi geologici in Puglia. Le iniziative dell’Ordine dei Geologi
Salvatore Valletta (Presidente Ordine dei Geologi della Puglia)

– SALA MOSTRE

19:00 Presentazione Mostra fotografica “Cappadocia Ipogea. Relazioni con la Puglia”
a cura di Sergio Chiaffarata

19:30 Presentazione Mostra “GLI IPOGEI DI BARI”
a cura di Sergio Chiaffarata

20:00 Chiusura Giornata di Apertura

 
SABATO 10 DICEMBRE

09:00 Apertura Segreteria

– SALA CONFERENZE

09:30 Saluto delle Istituzioni

10:30 Grotte-geositi. Opportunità di tutela e valorizzazione
Vincenzo Iurilli (Università Degli Studi di Bari, G.S. Ruvese)

11:00 “Li Tagghiate – Storie di pietra, lavoro e tanta fatica”
G. C. Sannicola (G.G. Grottaglie)

11:30 Presentazione Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico

12:00 “La Risorgenza di Castelcivita”
B. Bocchino (G.S. Natura Esplora) J. Amici (G.S. Club Roma, Prometeo Ricerche)

12:30 “La documentazione speleologica in grotte di interesse archeologico”
G. Selleri, M. Martellotta, (G.S. ‘Ndronico) V. Martimucci (CARS Altamura)

13:00 “Prevenire e Rispettare le Norme meglio che rimediare” (Norme Uso Manutenzione Controllo Materiali Speleo Alpinistici)
G. C. Sannicola (G.G. Grottaglie)

13:30 Pausa Pranzo a buffet

15:00 – “Lumen nel buio” Evoluzione delle sorgenti luminose nel buio delle cavità
G. C. Sannicola (G.G. Grottaglie)

15:30 – “ Ipogei di Bari”
S. Chiaffarata, M. Petruzzelli (G.S. Vespertilio CAI Bari)

16:00 Proiezioni “Monti Alburni, le nuove prospettive” e “Il mistero degli Alburni e del Cervati”
filmati a cura di AIRES (Associazione Interregionale Ricerche Esplorazioni Speleo-Subacquee)

16:30 Quarant’anni del Gruppo Speleologico Vespertilio CAI Bari
(In ricordo di Dino Punzi)

17:00 “Progetto Curraj 2016” – ultime esplorazioni alla Shpella Mark
C. Pastore, M. Marraffa, I. Fabbri, O. Lacarbonara (G. S. Martinese)

17:30 Coffee Break

18:00 “Citro Galeso e il fiume nascosto”
F.M. D’ Onghia, M. Petruzzelli (Università degli studi di Bari – G.S. Vespertilio CAI Bari)

18:30 Chiusura dei lavori

21:00 Festa 40 anni Gruppo Speleologico Vespertilio CAI Bari a CEA Masseria Carrara

 
– SALA RIUNIONI

18:30 Tavola Rotonda “Alburni 2.0. Uniamo i pezzi”

 

DOMENICA 11 DICEMBRE

09:00 Apertura Segreteria

– SALA RIUNIONI

10:00 Riunione Commissione CATASTO

12:30 Chiusura Manifestazione
ESCURSIONI (Prenotazione obbligatoria, da effettuare in segreteria)

09:00 Voragine di Notarvincenzo – Ruvo di Puglia (BA)

10:00 “Speleologia Urbana: Ipogei di Bari”

– SALA MOSTRE E PROIEZIONI

Mostra “ ITALIA SPELEOLOGICA” della Società Speleologica Italiana

Mostra fotografica “CAPPADOCIA IPOGEA. RELAZIONI CON LA PUGLIA”

Mostra “GLI IPOGEI DI BARI E I 40 ANNI DEL GRUPPO SPELEOLOGICO – VESPERTILIO CAI BARI”

– SEZIONE POSTER

“CITRO GALESO E IL FIUME NASCOSTO”
F. M. D’Onghia (G.S.Vespertilio CAI Bari – Università Degli Studi di Bari), M. Petruzzelli (G.S.Vespertilio CAI Bari – Università Degli Studi di Bari), F. Messina (MuMART), G.Saccotelli (MuMART), R. Velardo (Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto)

“ASSETTI STRUTTURALI, IDROLOGIA CARSICA SOTTERRANEA E IDROCHIMICA DELL’ ACQUIFERO CARSICO DEGLI ALBURNI (SA)”
C. Pastore (G.S. Martinese); S. Cafaro (G.S.A. Vallo di Diano); A. Fiorucci (Politecnico di Torino), B. Vigna (Politecnico di Torino), M. Schiattarella (Università degli Studi di Potenza), U. Del Vecchio (F.S. Campana), J. De Waele (Università Degli Studi di Bologna)

logo_fspInfo :

http://www.fspuglia.ithttp://www.vespertilio.it  http://www.caibari.itspelaion.webdue.org

Mail: spelaion2016@gmail.com

 

Scarica il programma in formatopdf-icon-copy-min

Dove dormire

“Per Spelaion 2016 saranno disponibili :

– Aree saccopelisti : saranno disponibili

1) una struttura a 10 minuti di macchina da Villa Framarino (le coordinate verranno consegnate all’atto dell’iscrizione in segreteria)

2) la sede del Club Alpino Italiano Sez. di Bari in via Volpe, 6 a Bari

3) al termine dei festeggiamenti del 10 sera, si potrà pernottare in sacco a pelo nella stessa struttura, CEA Masseria Carrara, in un’area appositamente destinata

– Area tende : è prevista un’area tende in una struttura a 10 minuti di macchina da Villa Framarino (le coordinate verranno consegnate all’atto dell’iscrizione in segreteria)

Come raggiungerci

COME RAGGIUNGERE VILLA FRAMARINO,

SEDE DI SPELAION 2016

Villa Framarino, sede del Parco Naturale Regionale di Lama Balice, è situata sulla S. P. 156 Bari-Bitonto. Lat: 41° 7.4193′ – Long: 16° 45.9198′

 

 
Dall’ Autostrada : uscire al casello Bari Nord e proseguire fino alla tangenziale di Bari. Seguire poi le indicazioni verso Foggia

Sulla Tangenziale di Bari, sia in provenienza da Foggia che da Brindisi e Lecce:
1) uscire allo svincolo “Palese Aeroporto”:
2) proseguire lungo la strada principale fino a superare la rotonda all’altezza dell’ Aeroporto;
3) dopo circa 200 metri fare attenzione e svoltare a destra per Bitonto;
4) proseguire diritto al semaforo fino al segnale stradale indicante “Villa Framarino” sulla sinistra;
5) svoltare a sinistra e seguire la strada non asfaltata fino a raggiungere l’ampio parcheggio della villa.

Invitiamo i partecipanti ad organizzarsi con le auto, magari condividendo il proprio mezzo, essendo Villa Framarino non raggiungibile con mezzi pubblici.

La serata del 10 dicembre sarà all’insegna dei festeggiamenti per i 40 anni del Gruppo Speleologico Vespertilio CAI Bari. La festa avrà luogo nella splendida cornice della CEA MASSERIA CARRARA, in Via delle Rose a Modugno (BA). (Consultare la mappa in basso)

Alburni 2.0, uniamo i pezzi

alburniI monti Alburni, si sa, sono luogo di ricerca e sperimentazione da parte di molti gruppi speleologici:  campani e pugliesi in particolar modo, ma anche di altre parti d’Italia, ed è’ da tempo ormai che si parla di collaborazione e condivisione dei dati tra i vari gruppi.
Considerato inoltre che siamo ormai in un periodo storico in cui la tecnologia e il digitale hanno rivoluzionato il modo di fare ricerca e esplorazione, perchè non provare a organizzarci per una ricerca più mirata e efficiente?
Parliamone a “Alburni 2.0, uniamo i pezzi” nell’ambito di Spelaion 2016 organizzato dal G S “Vespertilio” – CAI Bari nei giorni 9-10-11 Dicembre 2016.

Quote di iscrizione

Per partecipare all’incontro regionale di speleologia Spelaion 2016 la quota di iscrizione è di 15 € comprensiva di accesso ai luoghi e agli eventi organizzati della manifestazione, pranzo e cena del sabato e colazione della domenica. In caso di preiscrizione la quota è ridotta a 10 €. Le quote van versate direttamente in segreteria all’atto della registrazione.

“la possibilità di preiscriversi, con sconto sulla quota di iscrizione, termina il 5 dicembre”

Iscriviti subito.

pre-iscrizioni 

Al via anche quest’anno l’organizzazione di Spelaion 2016

Logo spelaion

Al via anche quest’anno l’organizzazione di Spelaion 2016

Cari amici speleologi,
al via anche quest’anno l’organizzazione di Spelaion.

Il 2016 è per noi, del Gruppo Speleologico Vespertilio-CAI Bari, un anno importante; ricorre infatti il 40° anniversario della nostra fondazione, momento importante della nostra realtà che vorremmo condividere con tutti voi.

E’ per questo che con piacere abbiamo deciso di raccogliere il testimone e di proporci come organizzatori della manifestazione che annualmente vede la speleologia, regionale e non solo, nelle vesti di protagonista.

La manifestazione si terrà a Bari nei giorni 9, 10 e 11 dicembre 2016.

Sarà possibile esporre poster, presentare relazioni e proiettare filmati o documentari riguardanti l’attività speleologica svolta, della quali saremmo lieti di ricevere degli abstract introduttivi dei lavori da Voi effettuati.

Il termine di scadenza per l’invio dei suddetti è il 17 ottobre 2016, in allegato trovate le semplici regole da seguire per la stesura degli stessi. I lavori non pervenuti entro tale data non saranno presi in considerazione per lo svolgimento dell’incontro.

Buon lavoro a tutti
Lo staff Organizzativo di Spelaion 2016

Scarica le linee guida per gli atti Spelaion 2016