Alburni 2.0, uniamo i pezzi

alburniI monti Alburni, si sa, sono luogo di ricerca e sperimentazione da parte di molti gruppi speleologici:  campani e pugliesi in particolar modo, ma anche di altre parti d’Italia, ed è’ da tempo ormai che si parla di collaborazione e condivisione dei dati tra i vari gruppi.
Considerato inoltre che siamo ormai in un periodo storico in cui la tecnologia e il digitale hanno rivoluzionato il modo di fare ricerca e esplorazione, perchè non provare a organizzarci per una ricerca più mirata e efficiente?
Parliamone a “Alburni 2.0, uniamo i pezzi” nell’ambito di Spelaion 2016 organizzato dal G S “Vespertilio” – CAI Bari nei giorni 9-10-11 Dicembre 2016.